Esami efficaci per le allergie alimentari.

La maggior parte degli individui atopici è allergica a più di un allergene; è quindi fondamentale identificare tutti gli allergeni che contribuiscono all’insorgere dei sintomi, in modo da assicurare una corretta gestione del paziente.

Se l anamnesi del paziente suggerisce l’esistenza di un’allergia è possibile cercare le IgE Specifiche che aiuterà a differenziare tra sintomi simili presenti sia in condizioni di patologia allergica che non allergica.

La combinazione di storia clinica e positività delle IgE Specifiche, aumenta significativamente il numero di pazienti con una diagnosi corretta (dal 54% fino all’87%).

Lo Specialista Allergologo avrà la possibilità di eseguire ulteriori indagini diagnostiche per confermare o meno l attuale sospetto di allergia.